Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudi per acconsentire al loro utilizzo

D'ANGELO FERRUCCIO (Civita 1953)

www.ferrucciodangelo.it

Ferruccio D'Angelo è nato a Civita (Cs) nel 1953. Presto si trasferisce a Torino dove frequenta l’Accademia Albertina di Belle Arti. Attualmente è docente di Teoria e Metodi della Comunicazione Visiva e Discipline Plastiche presso il Primo Liceo Artistico di Torino. Vive a Cambiano (To).

Scarica il catalogo della mostra personale al MUseoSElla 2013

0068 "Sedia", 1991, Bidoni assemblati/tin barrels assembled, 160x110x110 cm, dono dell’Artista 9-7-2013

Pubblicato in: E. Di Mauro, Arredo urbano, interventi nello spazio; “Montepiano”, agosto 2013, p. 55

0068 Ferruccio DAngelo (Civita, Cs, 1953), Sedia, 1991, dono dell'Artista 2013

L’opera era stata realizzata per una mostra presso la galleria milanese di Piero Cavellini (famoso collezionista, mercante d'Arte e artista) nel 1991. Insieme ad altre sedie similari riproduceva la sala di un cinema, con una tela dipinta a simulare la proiezione sul fondo. Recentemente è stata invece esposta all’Istituto di Cultura Italiana di Copenaghen. All'interno della Collezzione Civica introduce magistralmente il tema dell'Arte Povera.  

Cambiano

Cambiano, To, 9-7-2013. Ferruccio D'Angelo (a destra) spiega il montaggio di "Sedia" a Francesca Bersani e Mario Ugolotti (al centro).

 

 

 

 

Sella di Lodrignano, Pr, 27-7-2013. A sinistra la rievocazione dell'allestimento originale presso Cavellini nel 1991; al centro l'Artista con il critico d'arte Stefania Provinciali durante la conferenza inaugurale; a destra Ferruccio D'Angelo con l'opera donata al Comune di Neviano degli Aruini

f

D'Angelo e Provinciali

per sito



MUSE

Facebook
 

MAB