Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudi per acconsentire al loro utilizzo

CORRADINI FRANCO (Borgonovo Val Tidone, Pc, 1945)

Biografia e catalogo on line

0022 Franco Corradini, Fiori, 1968, olio su tavola

0022- FRANCO CORRADINI
Fiori
1968
Olio su tavola/oil on wood, 41,5x31,5 cm
Dono dell'artista, 2012
Collocato in/where: Museo Sella
Web: www.francocorradini.com
 
Franco Corradini ha esordito nel mondo della pittura con soggetti figurativi che già lasciavano presagire le future produzioni informali, sebbene mai del tutto svincolate del tema figurativo sotteso. In questi fiori degli anni Sessanta il colore crea matericità e tridimensionalità. L'artista ha tenuto una mostra antologica personale presso il Museo Sella nell'estate 2012.
 
 
 
 
 
 
0039 Franco Corradini, Paesaggio, 1972, olio su tela0039- FRANCO CORRADINI 
1972
Olio su tela/oil on canvas, 80x60 cm
Dono dell'artista, 2012
Collocato in/where: Museo Sella
Web: www.francocorradini.com
 
L'Artista è qui alle prese con uno dei temi cari agli inizi dei suoi anni Settanta, la veduta della miniera sulla collina. In questo caso l'opera è tra le meno figurative legate al soggetto, e rappresenta uno scorcio a lui particolarmente caro. In primo piano, al fondo del ripido rilievo, quattro uova nel loro nido.
La firma, rispetto all'opera degli anni Sessanta qui in catalogo, è già cambiata diventando quella sempre utilizzata.

 

 

 

 

Franco Corradini, Buscando Luz, 2007, tm su tavola0084- FRANCO CORRADINI
"Buscando luz"
2007
Tecnica mista su tavola/mixed technique on wood, 99,5x80 cm
Dono dell'artista, 2010
Collocato in/where: Museo Sella
Web: www.francocorradini.com
Pubblicato in: A. Garbasi, F. Bersani (a cura di), Franco Corradini, 2012
 
Si tartta di uno dei pezzi più interessanti della Collezione per le finalità didattiche che il progetto si propone. La lettura dell'opera è infatti particolarmente indicata per insegnare a leggere dietro alle apparenze. Una cornice dai colori tenui e con un paio di scritte abbozzate che citano vetrate (originariamente infatti dovevano essere montate due vetratine) circonda un rettagolo nero, che è l'assenza di luce. L'opera si intitola però "Cercando la luce" in spagnolo, e infatti il nero viene scalfito dalla sgorbia dell'Artista (che è anche ottimo xilografo) facendo riemergere il chiarore del legno, la luce presente in profondità nonostante l'apparente buio del nero. Lo spagnolo del titolo incuriosisce, e la lettura della biografia dell'Artista insegna che in quel periodo intraprese un viaggio a Santiago di Compostela, trasformando la ricerca della luce da un mero dato coloristico a una ricerca interiore, di quella luce che si trova scavando in profondità dentro ognuno di noi al di la dell'apparente grigiore dello spirito nei momenti bui della vita.
 
0054 Franco Corradini, Aguieloun, 1989-1990, incisione pda0054- FRANCO CORRADINI
"Aguieloun"
1989-1990
Incisione/engraving, p.d.a. 50x70 cm
Dono dell'Artista, 2012
Collocato in/where: Deposito Museo Sella
Corradini è un ottimo incisore, materia che ha anche lungamente insegnato. L'incisione, e in modo particolare la xilografia, spesso si ritrova nei suoi lavori qualificandoli anche in chiave autobiografica. Le due incisioni che presentiamo, della fine degli anni Ottanta, appartengono alla serie dedicata ai Venti di Provenza.
 
0055 Franco Corradini, Auro Bruno, 1989-1990, incisione 1-12
0055- FRANCO CORRADINI 
"Auro Bruno"
1989-1990
Incisione/engraving, 1/12, 50x70 cm
Dono dell'Artista, 2012
Collocato in/where: Deposito Museo Sella
 
Caratteristica dell'incisione, sempre dalla serie dedicate ai Venti di Provenza, è la doppia firma che suggerisce la possibilità di esposizione del lavoro sia in un verso che nell'altro.

MUSE

Facebook
 

MAB